Corsi disponibili

Il corso, che è rivolto ai dipendenti dell'Ufficio Politiche Comunitarie della Città Metropolitana di Cagliari e al personale indicato dai Comuni del territorio, intende far avvicinare i partecipanti al mondo dei finanziamenti comunitari e alle tecniche di ideazione di interventi progettuali. Attraverso l’utilizzo collettivo di strumenti pratici di progettazione, il corso si propone di fornire ai partecipati una “cassetta degli attrezzi” in tema di europrogettazione con lo scopo di favorire la nascita di una cultura di progettazione integrata a livello di area metropolitana.

Il percorso di accompagnamento formativo ha come scopo quello di:

  • trasferire le informazioni necessarie per orientarsi tra i differenti programmi europei di finanziamento e i relativi bandi
  • consentire ai partecipanti di valutare la finanziabilità delle proprie idee progettuali
  • far acquisire le conoscenze e il linguaggio necessario per la lettura di un bando
  • far acquisire le tecniche di base in tema di pianificazione delle attività e del budget
  • trasferire le informazioni necessarie per la compilazione dei formulari
  • far acquisire le conoscenze in tema di gestione e rendicontazione di un progetto 
Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 

Le metropoli sono di fronte a un bivio. Continuare a essere soluzione per i grandi problemi del mondo o, viceversa, esserne uno dei principali. La pandemia, rallentando molto, ha accelerato tutto. Un effetto paradossale che mette le città metropolitane nella condizione di doversi adattare alle mutate condizioni ambientali, sociali ed economiche. L’anticipazione degli effetti di ciò che ci attende non è più un’opzione tra quelle possibili, e richiede competenze nuove che oggi possiamo solo immaginare ma che, realisticamente, saranno ancora diverse: più difficili da possedere perché sempre meno specialistiche e più olistiche. Per questa ragione è necessario concepirsi come soggetti istituzionali antifragili, capaci cioè non solo di non rompersi in condizione di estrema difficoltà, di risultare cioè semplicemente inadatte, ma al contrario di trarre da queste condizioni occasioni di maggior rafforzamento. Una missione apparentemente impossibile che richiede un cambiamento di mentalità e molto coraggio.




Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 

I dati costituiscono oggi un patrimonio di inestimabile valore che, resi disponibili, consentono sia alle istituzioni pubbliche di assumere scelte più consapevoli e maggiormente efficaci nel rispondere ai bisogni dei cittadini, sia alle imprese di sviluppare soluzioni e servizi innovativi e di entrare nei nuovi mercati economici. 

Il corso I dati per le Città metropolitane del futuro vuole contribuire a tale pratica virtuosa rivolgendosi ai dipendenti di Comuni e Città metropolitane italiane le quali, per la loro posizione intermedia, possono stimolare e promuovere l’apertura coordinata e standardizzata di dati e offrire servizi digitali moderni e innovativi a disposizione dei comuni e a misura di cittadini e imprese, progettati per rispondere alle loro esigenze.

Nel corso sono raccolte le testimonianze video di Andrea Borruso, Gianluigi Cogo, Vincenzo Patruno ed Ernesto Bellisario.

Il corso parte a gennaio

Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 

Il corso, rivolto a dipendenti dei comuni e delle Città Metropolitane, intende allineare le conoscenze sulle modalità di gestione integrata, a livello di area metropolitana, dei fondi UE.
Il percorso di apprendimento è strutturato è di trasferire ai partecipanti le competenze e le informazioni di base per:
  • orientarsi tra i principali contributi e finanziamenti pubblici (Unione Europea, Stato Italiano, Regioni, Enti Locali, ecc.);
  • analizzare la finanziabilità delle proprie proposte progettuali;
  • comprendere il linguaggio e gli aspetti tecnici di un bando;
  • compilare i formulari.
Alla fine del percorso i discenti saranno in grado di:
  • comprendere gli ambiti e utilizzare nuovi approcci per disegnare programmi/progetti;
  • comprendere e gestire l'intero ciclo di programma/progetto;
  • definire programmi di attività e predisporre o rispondere a bandi;
  • costruire relazioni più strette con gli stakeholder in gioco;
  • pianificare l'esecuzione dei programmi/piani;
  • valutare e gestire i rischi e la sostenibilità;
  • gestire il monitoraggio e la valutazione dei programmi/progetti per determinarne i progressi e gli impatti.
Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 
Il corso Costruire un’identità metropolitana per attrarre risorse ha l’obiettivo di fornire strumenti per una risposta immediata e contestualizzata in uno scenario in profondo mutamento, nella consapevolezza che i piani di lungo periodo lasciano il posto ad una programmazione step-by-step e ad azioni veloci, immediate e caratterizzate dalla dicotomia “if… what…”.

Il corso si articola in una prima parte introduttiva in cui è richiamato il contesto generale di competizione tra aree geografiche e tra città e il fatto che una serie di approcci, propri del mondo dell'impresa, hanno trovato applicazione nell'ambito delle politiche urbane e territoriali. 

Si procede con un approfondimento sulla pianificazione,  con priorità al marketing territoriale come metodo e funzione, portando ad evidenza i concetti di capitale territoriale, attrattività e l’importanza degli attori nel marketing territoriale, per poi approfondire la domanda e l’offerta territoriale.

Nella terza parte, quella strategica, sono illustrate sintetizzate le principali fasi di costruzione di un piano strategico nell'ambito dell'approccio di marketing territoriale.

Nella quarta parte, quella di sperimentazione, l’attenzione è posta sull’importanza dell'identità per lo sviluppo dei territori, basata sulla consapevolezza di una visione unitaria e comune a livello territoriale.


Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 

L’innovazione istituzionale rappresenta il mezzo per promuovere sul territorio nazionale le azioni di integrazione dell’azione amministrativa attraverso modelli di comportamento omogenei e semplificati.

In questa direzione, la Città metropolitana assume un ruolo di coordinamento per la promozione dello sviluppo locale attraverso nuove modalità di programmazione economico-territoriale di area vasta e attraverso la promozione di moduli di cooperazione tra imprese e soggetti pubblici per il trasferimento di metodologie e know how. Tutto questo anche al fine di programmare azioni per uniformare i tempi e le modalità di accesso da parte di cittadini e imprese ai procedimenti amministrativi di competenza comunale e di area vasta.

Nell’ambito del corso, verranno affrontate alcune delle questioni di maggior interesse dalla “prospettiva metropolitana” sulla semplificazione amministrativa:
  • Il ruolo delle CM nei processi di semplificazione
  • La gestione dei SUAP: novità, criticità e gestione associata
  • La conferenza dei servizi
  • I procedimenti amministrativi e la semplificazione amministrativa
  • AUA - Autorizzazione Unica Ambientale
Il corso si rivolge a dipendenti dei comuni e delle città metropolitane.


Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it

Nel gruppo "Atelier Europa Metropolitana"  saranno resi disponibili i documenti, i materiali e gli strumenti relativi ai tavoli di pratiche che verranno attivati in relazione alla progettazione europea, previsti dalla fase 2 di Metropoli Strategiche.

Nel gruppo di lavoro della Città Metropolitana di Venezia saranno messi a disposizione i materiali e le registrazioni dei webinar, relativi ai percorsi di formazione organizzati sul tema dei rifiuti. Il gruppo rappresenterà anche il luogo di interazione e scambio fra i soggetti coinvolti in questo percorso formativo.

Nel gruppo di lavoro della Città Metropolitana di Torino saranno messi a disposizione i materiali e le registrazioni dei webinar relativi...

Nel gruppo di lavoro della Città Metropolitana di Cagliari saranno messi a disposizione i materiali relativi ai percorsi di formazione dedicati ai comuni della Città Metropolitana sui temi del codice appalti, della Centrale Unica di committenza, della pianificazione strategica e della comunicazione.

Nel Gruppo di Lavoro della Città Metropolitana di Messina, dipendenti della Città Metropolitana e dei Comuni del territorio messinese, condividono strategie, obiettivi e strumenti operativi, al fine di agire in modo coordinato ed efficace nell’ambito delle tre linee di sperimentazione che la Città porta avanti nell'ambito del progetto Metropoli Strategiche, dedicate a Progettazione Europea di Area Vasta, Semplificazione Amministrativa e Pianificazione Strategica. Il gruppo è riservato ai dipendenti della Città Metropolitana di Messina e dei Comuni del suo territorio.

Nello spazio di lavoro del comitato nazionale sono disponibili i materiali di progetto, gli accordi con le città e le schede relative all'analisi di trasferibilità delle sperimentazioni locali