Il corso, rivolto a dipendenti dei comuni e delle Città Metropolitane, intende allineare le conoscenze sulle modalità di gestione integrata, a livello di area metropolitana, dei fondi UE.
Il percorso di apprendimento è strutturato è di trasferire ai partecipanti le competenze e le informazioni di base per:
  • orientarsi tra i principali contributi e finanziamenti pubblici (Unione Europea, Stato Italiano, Regioni, Enti Locali, ecc.);
  • analizzare la finanziabilità delle proprie proposte progettuali;
  • comprendere il linguaggio e gli aspetti tecnici di un bando;
  • compilare i formulari.
Alla fine del percorso i discenti saranno in grado di:
  • comprendere gli ambiti e utilizzare nuovi approcci per disegnare programmi/progetti;
  • comprendere e gestire l'intero ciclo di programma/progetto;
  • definire programmi di attività e predisporre o rispondere a bandi;
  • costruire relazioni più strette con gli stakeholder in gioco;
  • pianificare l'esecuzione dei programmi/piani;
  • valutare e gestire i rischi e la sostenibilità;
  • gestire il monitoraggio e la valutazione dei programmi/progetti per determinarne i progressi e gli impatti.
Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 
Il corso Costruire un’identità metropolitana per attrarre risorse ha l’obiettivo di fornire strumenti per una risposta immediata e contestualizzata in uno scenario in profondo mutamento, nella consapevolezza che i piani di lungo periodo lasciano il posto ad una programmazione step-by-step e ad azioni veloci, immediate e caratterizzate dalla dicotomia “if… what…”.

Il corso si articola in una prima parte introduttiva in cui è richiamato il contesto generale di competizione tra aree geografiche e tra città e il fatto che una serie di approcci, propri del mondo dell'impresa, hanno trovato applicazione nell'ambito delle politiche urbane e territoriali. 

Si procede con un approfondimento sulla pianificazione,  con priorità al marketing territoriale come metodo e funzione, portando ad evidenza i concetti di capitale territoriale, attrattività e l’importanza degli attori nel marketing territoriale, per poi approfondire la domanda e l’offerta territoriale.

Nella terza parte, quella strategica, sono illustrate sintetizzate le principali fasi di costruzione di un piano strategico nell'ambito dell'approccio di marketing territoriale.

Nella quarta parte, quella di sperimentazione, l’attenzione è posta sull’importanza dell'identità per lo sviluppo dei territori, basata sulla consapevolezza di una visione unitaria e comune a livello territoriale.


Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it 

L’innovazione istituzionale rappresenta il mezzo per promuovere sul territorio nazionale le azioni di integrazione dell’azione amministrativa attraverso modelli di comportamento omogenei e semplificati.

In questa direzione, la Città metropolitana assume un ruolo di coordinamento per la promozione dello sviluppo locale attraverso nuove modalità di programmazione economico-territoriale di area vasta e attraverso la promozione di moduli di cooperazione tra imprese e soggetti pubblici per il trasferimento di metodologie e know how. Tutto questo anche al fine di programmare azioni per uniformare i tempi e le modalità di accesso da parte di cittadini e imprese ai procedimenti amministrativi di competenza comunale e di area vasta.

Nell’ambito del corso, verranno affrontate alcune delle questioni di maggior interesse dalla “prospettiva metropolitana” sulla semplificazione amministrativa:
  • Il ruolo delle CM nei processi di semplificazione
  • La gestione dei SUAP: novità, criticità e gestione associata
  • La conferenza dei servizi
  • I procedimenti amministrativi e la semplificazione amministrativa
  • AUA - Autorizzazione Unica Ambientale
Il corso si rivolge a dipendenti dei comuni e delle città metropolitane.


Se non sei in possesso del codice di accesso, puoi fare richiesta scrivendo a metropolistrategiche@anci.it